Podere 414 Badilante 2015 Toscana I.G.T

10,00

414 è il numero attribuito al podere dall’Ente di “riforma fondiaria” negli anni 60 durante il frazionamento del latifondo e la redistribuzione dei terreni da esso derivanti a famiglie “assegnatarie”.
Le famiglie dei “Poderi dell’ente” ereditarono un territorio completamente selvaggio e difficilmente addomesticabile; le difficoltà oggettive collegate con la durezza del posto assieme ad un concetto di agricoltura “amara” e faticosa non permisero ai coloni di trasformare adeguatamene questi luoghi ma li costrinsero a mantenere le zone rurali per una agricoltura di sussistenza.
Nel ’98 una passeggiata per le campagne della maremma con il padre Maurizio, nome storico della enologia toscana, ed il nonno Giuseppe, la ricerca di un luogo dove fare un buon vino, ecco l’idea semplice e forte che ha dato vita al podere 414.
Circa 49 ettari totali di cui 22 a vigneto collocati per lo più sui crinali delle colline di fronte al piccolo borgo di Montiano.
Inizia così la storia di Simone Castelli, una laurea in Agraria, un profondo rispetto per la terra e le sue tradizioni che lo hanno portato a raccogliere la sfida di trasformare un luogo duro e diffidente in un luogo capace di grandi vini.
Oggi, dopo 15 anni dall’inizio di questa avventura, il suo Morellino, unico prodotto aziendale, ha un posto di prestigio nella realtà enologica toscana.La base del Morellino Podere 414, pressoché unico vino aziendale è costituita dall’85% di Sangiovese accompagnato da un 5% di Ciliegiolo, vitigno autoctono particolarmente prezioso nel dare freschezza e “territorialità”; alicante allevato ad alberello per conferire una impronta mediterranea, speziata ed intensa e dal 3% di Colorino.
Questo Morellino, porta in se tutto il carattere della Maremma, impetuoso ad un primo approccio e comunque generoso nel colore, negli aromi e nel corpo, come il territorio e le persone che lo originano.

24 disponibili

COD: 1673 Categorie: , ,
Descrizione

Descrizione

Badilante 2015 Toscana I.G.T Podere 414

414 è il numero attribuito al podere dall’Ente di “riforma fondiaria” negli anni 60 durante il frazionamento del latifondo e la redistribuzione dei terreni da esso derivanti a famiglie “assegnatarie”.
Le famiglie dei “Poderi dell’ente” ereditarono un territorio completamente selvaggio e difficilmente addomesticabile; le difficoltà oggettive collegate con la durezza del posto assieme ad un concetto di agricoltura “amara” e faticosa non permisero ai coloni di trasformare adeguatamene questi luoghi ma li costrinsero a mantenere le zone rurali per una agricoltura di sussistenza.
Nel ’98 una passeggiata per le campagne della maremma con il padre Maurizio, nome storico della enologia toscana, ed il nonno Giuseppe, la ricerca di un luogo dove fare un buon vino, ecco l’idea semplice e forte che ha dato vita al podere 414.
Circa 49 ettari totali di cui 22 a vigneto collocati per lo più sui crinali delle colline di fronte al piccolo borgo di Montiano.
Inizia così la storia di Simone Castelli, una laurea in Agraria, un profondo rispetto per la terra e le sue tradizioni che lo hanno portato a raccogliere la sfida di trasformare un luogo duro e diffidente in un luogo capace di grandi vini.
Oggi, dopo 15 anni dall’inizio di questa avventura, il suo Morellino, unico prodotto aziendale, ha un posto di prestigio nella realtà enologica toscana.La base del Morellino Podere 414, pressoché unico vino aziendale è costituita dall’85% di Sangiovese accompagnato da un 5% di Ciliegiolo, vitigno autoctono particolarmente prezioso nel dare freschezza e “territorialità”; alicante allevato ad alberello per conferire una impronta mediterranea, speziata ed intensa e dal 3% di Colorino.
Questo Morellino, porta in se tutto il carattere della Maremma, impetuoso ad un primo approccio e comunque generoso nel colore, negli aromi e nel corpo, come il territorio e le persone che lo originano.

Informazioni aggiuntive

Informazioni aggiuntive

Denominazione

Vigneti o Uvaggio

Zona di produzione

Vigneti

22 ettari in conduzione biologica certificata da ICEA. Tutti i vigneti sono allevati con il criterio delle alte densità di impianto (circa 6500 ceppi/ha), la forma di allevamento prevalente è il doppio Guyot con alcuni appezzamenti ad alberello.

Vinificazione

Invecchiamento

Caratteristiche Organolettiche

Grado alcolico

Temperatura di servizio

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Podere 414 Badilante 2015 Toscana I.G.T”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spedizione e consegna

Cantina Osenna si avvale per le sue spedizioni di BARTOLINI o TNT per l'Italia , e di LOGISTIC per gli Stati Uniti. I prodotti vengono trasportati con camion frigo in modo da non influire sulla qualità del prodotto.

PUOI RICHIEDERE IL TRACKING NUMBER PER LA TUA SPEDIZIONE CONTATTANDOCI A info@cantinaosenna.com