Arcere 2015 Orcia D.O.C. Biologico Az. Poggio Al Vento

15,50

Poggio al vento, di proprietà della famiglia Mascelloni dal 1961, è stata sempre un azienda agricola a conduzione famigliare.

6 disponibili

COD: 438 Categorie: ,
Descrizione

Descrizione

Arcere 2015 Orcia D.O.C. Biologico Azienda Poggio al Vento

Il vino Arcere dell’azienda agricola Poggio Al Vento è prodotto di punta della loro produzione:

Così lo definisce lo stesso Roberto Mascelloni oggi alla guida dell’azienda dopo il ritiro del padre Lido da ruoli troppo attivi e stancanti:

ARCERE, il più pregiato dei nostri vini, prodotto con uva di sangiovese, foglia tonda e merlot, invecchiato per 1 anno in barriques nuove e che riposa in bottiglia per almeno sei mesi.

Non solo è buono questo Orcia D.O.C di Poggio al Vento ma può fregiarsi ella denominazione Biologico che attesta la capacità di produrre ottimo vino con il minor uso possibile di sostanze chimiche estranee al vino stesso.

Il nome dato a questo vino Orcia DOC ha un’origine curiosa e fa capire quanto sia integrata nel territorio questa azienda.

La leggenda dell’Arcere (quasi) Invincibile…

Roberto Mascelloni l’ultima generazione a prendere in mano l’azienda di famiglia ha un passato lungo e glorioso come Arciere per la sua contrada.

Nel terzo fine settimana di Giugno si tiene a San Quirico D’Orcia la Festa del Barbarossa, una rievocazione storica che festeggia il passaggio dell’imperatore Barbarossa per San Quirico.

Durante la Festa vi sono due gare:

  • Le Bandiere.

  • Il Tiro con l’arco

Quella più importante è il tiro con l’arco eseguito dai ragazzi della contrada dentro gli Horti leonini che regalano una perfetta cornice per questa gara così emozionante.

Proprio in questa disciplina Roberto Mascelloni ha vinto e stravinto a man bassa numerose volte, dimostrandosi in pratica il più longevo tra gli arcieri delle quattro contrade.

In omaggio a questo nasce l’Orcia D.O.C. Arcere che altro non è che la forma arcaica-toscana della parola “arciere” odierna.

Nella discussione infinita su come si pronuncia i fissati della grammatica diranno arciere visto che è un mestiere, come barbiere, panettiere, ecc. ecc

Anche loro però riconoscono che entrambe le forme “Arciere”  ed “Arcere” sono corrette e se ciò non bastasse,  A R C E R E è il nome di un vino, quindi ognuno è libero di chiamarlo come vuole infischiandosene alla grande della grammatica:

l’importante è che il vino sia di alta qualità e buono al palato!

 

Arcere 2015: Annata di Grazia per il vino rosso

Il 2015 è una manna dal cielo dopo un 2013 non proprio perfetto e un 2014 dove molti produttori di Brunello di Montalcino hanno deciso di produrre solo rosso.

Cosa c’entra il Brunello?

Le vigne da cui viene prodotto sono a poche centinaia di metri dall’azienda agraria Poggio al vento dove si produce tra gli altri vini l’Arcere.

Questo comporta una correlazione diretta tra i due vini:

Brunello non in forma = Arcere media qualità

Brunello Montalcino 5 stelle = Arcere ottimo da bere

Olio, miele ed agriturismo

La famiglia Mascelloni vi accoglierà per la degustazione dei prodotti agricoli da agricoltura biologica provenienti dalla loro azienda Poggio Al Vento:

vini D.O.C. Orcia rossi, olio extravergine di oliva e miele, prodotti direttamente con le nostre mani.

Poggio al vento, di proprietà della famiglia Mascelloni dal 1961, è stata sempre un azienda agricola a conduzione familiare. Agli esordi la produzione era prevalentemente dedicata per l’autoconsumo e solo una piccola parte dei prodotti come vino, olio, cereali e animali da macello, veniva usata per il commercio sfuso come era normale pratica in quegli anni.

Agli inizi degli anni settanta iniziò la produzione di cereali e di vini, con l’impianto di un ettaro di vigneto oltre a quello esistente, e la commercializzazione di vino in damigiane, “grandi bottiglie” di vetro da 54 litri.

In seguito ad una gelata che rovinò irrimediabilmente tutte le piante di olivo dell’azienda Poggio al Vento, la famiglia Mascelloni decide di impiantarne delle nuove dando inizio all’imbottigliamento e alla commercializzazione del nostro olio in bottiglie da 0,750 litri e lattine da 3 e 5 litri, da affiancare alla vendita del vino Arcere di cui stiamo parlando.

Prima della fine del millennio, già nei primi anni 90 mentre il paese pensava alla prima devastante tangentopoli, Roberto Mascelloni allora poco più che ventenne, aveva già compreso quanto potesse diventare importante turisticamente la regione.

In base a questa ferma convinzione all’epoca condivisa da pochissime persone decide di investire in tale direzione:

fù allora infatti che cominciarono i primi lavori per realizzare in parte della casa colonica Poggio Al Vento una struttura ricettiva.

Da sempre Poggio al Vento è l’abitazione della famiglia Mascelloni, fattore questo che avrebbe limitato molte persone nella trasformazione verso una struttura condivisa con i clienti-ospiti.

Roberto supportato dal Padre Lido ed in particolare dall’infaticabile mamma ha trasformato un “punto debole” nel punto di forza principale di cui beneficia chi saggiamente sceglie di soggiornare all’agriturismo Poggio Al Vento.

Una bottiglia di Arcere 2015 all’arrivo, l’olio dell’azienda unito ai leggendari manicaretti della mamma di Roberto sono il miglior benvenuto che un turismo non compromesso dal finto vecchio riesce ad esprimere.

Gli ospiti ed in particolare le le ragazze-signore non dimenticano mai il leggendario dolce con le gocce di cioccolato che sembra fatto apposta per berci su i vini dell’azienda, non smetteresti mai…

Frequente quando la struttura non è a piena capacità l’invito a mangiare insieme alla famiglia, niente di strutturato, un semplice mangiare in famiglia:

la cosa più rara al mondo nel settore turistico di questi tempi!

 

Arcere 2015: chi lo assaggia lo acquista

Con il completamento dei primi appartamenti inizia un continuo flusso di turisti che trovando ad attenderli una bottiglia di vino Orcia DOC come lo è l’Arcere più gli altri prodotti casalinghi e alimentari in vendita nell’azienda, di cui abbiamo parlato poco sopra.

Turisti e con il tempo amici che avendo provato assaggiato la bontà del vino prodotto da Roberto nell’azienda Poggio Al Vento, prima di partire fanno sempre buona scorta di Arcere D.O.C. ed altri prodotti.

 

La stilizzata figura di Roberto che tira con l’arco è condivisa con un altro buon vino marchiato Famiglia Mascelloni Poggio al Vento:

Poggio Al Vento "01" Poggio Al Vento “01” 2015 Orcia D.O.C

 

P.S

AGRITURISMO:

Voglio sottolineare come la parola Agriturismo sia ormai usata e abusata, ma Roberto con i suoi genitori riesce ancora a trasmettere un’aria di genuinità vera perché c’è, non perché costruita ad arte dal marketing per far contento il turista.

Provate a soggiornare qualche giorno da loro, magari proprio in periodi tranquilli quando meglio la genuinità vera del posto si può esprimere e sarete immediatamente catturati dalla bontà dei vini, del mangiare e delle persone che vi accolgono, la Famiglia Mascelloni.

Una volta tornati a casa vorrete sicuramente bere qualche bottiglia di Arcere per rivivere il ricordo dell’ottima esperienza vissuta e di un’unica genuina atmosfera provata.

CantinaOsenna.com l’enoteca online di Osenna Wine del Gruppo Osenna ha un rapporto privilegiato con La famiglia Mascelloni di lunga data.

Grazie a questo siamo in grado di soddisfare anche ordini numericamente significativi degli ottimi vini provenienti dall’azienda Poggio al Vento, in primis l’Arcere 2013.

 

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Arcere 2015 Orcia D.O.C. Biologico Az. Poggio Al Vento”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spedizione e consegna

Cantina Osenna si avvale per le sue spedizioni di BARTOLINI o TNT per l'Italia , e di LOGISTIC per gli Stati Uniti. I prodotti vengono trasportati con camion frigo in modo da non influire sulla qualità del prodotto.

PUOI RICHIEDERE IL TRACKING NUMBER PER LA TUA SPEDIZIONE CONTATTANDOCI A info@cantinaosenna.com